lunedì 8 giugno 2009

Ho deciso chi è disordinato quanto me

Eccoci giunti (stavolta davvero!!!) alla fine del mio giochino che prevedeva un premio per l'angolo creativo o scraproom più simpatica e disordinata. Prima di tutto vorrei ringraziare le amiche blogger che si sono, così coraggiosamente, prestate a questa follia. Grazie di cuore perchè ho capito che il disordine può essere creativo e la creatività disordine (ehm, giuro che non l'ho sentita da Marzullo!). Ok, passiamo alle cose serie: ho visto tutte le foto che avete linkato nei commenti e davvero volevo premiarle tutte, ma il gioco prevede una sola vincitrice e costei è.........................................................................................................................



..........................................................................






......................................................................................................






...............................................................................................
............................................................................................
..............................................................................................
...............................................................................................
ECCO LA FOTO DELLA SUA DISORDINATISSIMA SCRAPROOM:
Congratulazioni Irene, se mi mandi una mail col tuo indirizzo ti spedisco al più presto il premietto, anzi, poi lo pubblico perchè l'ho finito di preparare ieri .
Alle altre non posso che dire: Grazie e alla prossima volta.

3 commenti:

Silvana ha detto...

Dada, ti confesso che volevo partecipare anch'io, ma non sono stata abbastanza coraggiosa da far vedere il mio vergognoso e disordinatisssssimo angolo-scrap!
Complimenti a Irene per la vittoria e a tutte le coraggiose partecipanti!

Irene ha detto...

uhmm..... non avrei assolutamente mai immaginato di poter vinvere qualcosa, grazie al mio disordine!!!! incredibile!!!!
Grazie :-))

Giuli ha detto...

complimenti ad Irene, ma poi non si diceva che nel disordine si trova sempre tutto??
complimenti Dada, questo blog è ricco di lavoretti carini